La provincia di Cremona – articoli dal 1926 al 2009 –

work in progress – novembre 2014 – marzo 2017


http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/


dal 1.1.1926 al 6.11.1968


· 16 luglio 1926 - matrimonio Ferrari Angelo, agente di cambio, Cremona con Davini Rosa, sarta, Cremona

· 20 luglio 1926 – promozione 3° corso avviamento professionale Davini Remo

· 10 maggio 1927 – contravvenzione a Davini Siro, oste

· 05 aprile 1928 – decesso Davini Francesco, fu Bartolomeo, anni 57, Ospedale Maggiore, Vescovato

· 14 agosto 1928 – il 22 aprile u.s. Certo Davini Luigi, mentre accompagnava a casa sua la vecchia madre, giunto in via S. Rocco si incontrava con Bertuzzi Giovanni … assestava un forte pugno causandogli una lesione all'arcata sopraccigliare sinistra dalla quale il Davini guarì in giorni sette.

· 01 febbraio 1929 – decesso di Davini Attilio, fu Ferdinando , anni 41, contadino, Ospedale Maggiore, Gadesco Pieve Delmona

· 22 febbraio 1929 – minime di cronaca – abrasioni alla regione frontale e contusioni alla coscia sinistra riportava per opera di terzi il muratore Davini Edoardo fu Leonardo, d'anni 53, abitante sui bastioni di Porta Romana 6.

· 28 aprile 1929 – Cadendo da un'impalcatiua alta cinque metri, si è prodotto una forte contusione alla spalla ed alla regione iliaca il muratore Davini Mario di Riccardo, d'anni 14, abitante in via S. Barbara 5.

· 14 maggio 1929 – Insediamento della Consulta a Vescovato: Domenica ebbe luogo a Vescovato nella sala maggiore del Municipio l'insediamento della Consulta Municipale costituita dai signori … Davini Bruno, rappresentante dei Sindacati Fascisti dei Lavoratori.

· 5 luglio 1929 – IV corso arti decorative, Davini Francesco

· 28 agosto 1930 – Due gravi incidenti nella Toscana … un altro grave incidente è avvenuto in prossimità di San piero a Grado. Una automobile si è scontrata con un barroccio e nel tremendo urto sono rimasti feriti certi Francesco Lepri, Flaminio Davini e la di lui moglie a nome Gloriosa.

· 9 novembre 1930 – Il libro d'oro della Milizia. Roma 8 sera. L'odierno foglio d'ordini della Milizia Nazionale fascista reca: Camice nere nell'ordine del giorno, ricompense al valor civile. Encomio solenne. …. vice capo squadra Davini Renato … Settima legione ferroviaria: accorrevano per primi nella zona alluvionale e per molti giorni si prodigavano nell'opera di soccorso ai viaggiatori e di riattivazione della linea ferroviaria assolvendo speciali gravosi incarichi, assicurando il trasporto dei viaggiatori e concorrendo in q1uello di P.S. , Cecina, 28.9.1930

· 05 luglio 1931 – Matrimoni celebrati 4 luglio Azzi Guido, fuochista ferroviario, Cremona, con Davini Carolina, sarta, Cremona

· 18 settembre 1931 – un crudele morbo veniva a troncare l'operosa esistenza di Giacomo Sartori industriale, straziati ne danno l'annuncio i figli Rosina, Pierina, Pietro, il genero Davini Bruno, la mamma Biloni Giovannina, le sorelle, i cognati, le cognate, i nipoti ed i parenti tutti. Vescovato 17 settembre1931 - IX

· 23 aprile 1932 – decesso Corbari Rosa, coniugata Davini, anni 43, filatrice, Ospedale Maggiore Cremona

· 24 giugno 1932 – il successo dei brevetti “audax ciclista” …. esprime inoltre il suo profondo rincrescimento per l'infortunio che ha colpito il dopolavorista Remo Davini del dopolavoro postelegrafico

· 22 dicembre 1932 – le domande di iscrizione al Partito accolte dal Direttorio Federale - Pieve san giacomo, .. Davini Attilio

· 27 giugno 1933 -L'epilogo di una rissa – il facchino Davini Riccardo, fu Luigi, anni 58, abitante alle baracche degli sfrattati, a Po, ieri mattina,veniva a diverbio sul Piazzale Risorgimento con un suo collega per motivi di interesse. Dopo il solito scambio di epiteti più o meno forbiti, i due vennero alle mani. E si picchiarono reciprocamente a tutta forza finchè alcuni passanti intervennero per pacificare i due irato rivali. Ma era già un po' tardi che i visi dei due cominciavano a grondare sangue. E la peggio tocco al Davini che, cadendo, si era anche ferito ad una gamba e non riusciva a reggersi in piedi. Venne allora accompagnato al pronto soccorso del nostro ospedale ove ricevette le cure del sanitario di guardia, dott. Napolitano, che riscontrò al Davini la sospetta frattura del malleolo della gamba destra e ferite lacero contuse al cuoi capelluto. Il dott. Napolitano ordinò quindi che venisse ricoverato.

· 5 novembre 1933 – pubblicazioni matrimonio Azzali Mario, operaio, con Davini Andreina, sarta , Vescovato

· 11 novembre 1933 – Ferito in un litigio – nel pomeriggio di ieri il calzolaio Davini Mario di Riccardo, di anni 18, venuto a diverbio con un conoscente, riportava ferite multiple da punta e da taglio ed escoriazioni alla coscia destra, al torace ed al capo. Alla guardia medica dell'ospedale maggiore, il Davini dopo averi ricevuto le cure del caso è stato dal dott. Cesura guaribile in una decina di giorni.

· 14 gennaio 1934 – un arrrsto per un piccolo furto – alcune settimane or sono, un piccolo furto veniva consumato al campo sportivo. Dopo la sua giornata di lavoro, lo spalatore di neve Aurelio Ferrari, recatosi allo spogliatoio per ritirare il proprio mantello, doveva constatarne la sparizione. Denunciata la cosa, la questura disponeva per opportune indagini, che si sono concluse con l'arresto del ladro identificato per tal Luigi Davini , fu Leonardo, anni 41.

· 1 maggio 1934 – il furto di diecimila sigarette da un carro – l'arresto dei ladri – al carrettiere di Motta Baluffi, certo Stagnati Giuseppe vennero rubati 10 chilogrammi di sigarette di vario tipo che aveva preparato per conto di un tabaccaio di Motta Baluffi e le aveva deposte sul proprio carro. Gli agenti di P.S. Fermarono il ladro in via Brescia mentre cercava di vendere a dei conoscenti parte della refurtiva. Egli è Davini Mario di Riccardo, di anni 18, bracciante, abitante nella nostra città in via Riglio 7. …..

· 2 maggio 1934 – refurtiva a disposizione del derubato – avevamo detto ieri che in seguito all'arresto di quel Davini Mario , autore del noto furto delle sigarette, la nostra questura aveva potuto accertare che il Davini aveva smerciato con l'aiuto degli stessi ricettatori, due latte di olio da macchina e più precisamente di “vacuum oil company” da 20 chilogrammi ….

· 31 agosto 1934 – morti Rampini Luigia coniugata Davini Telesforo, di anni 40, casalinga, via XI febbraio 1939, Cremona

· 21 aprile 1935 – pubblicazioni matrimonio Davini Mario, tranviere, Cremona con Bonometti Luigia, sarta, Cremona

· 15 maggio 1935 – Lucca – costituzione della sezione cacciatori – il presidente dell'associazione provinciale dei cacciatori …...ha costituito nella nostra città una sezione cacciatori …..il direttorio è stato composto ….. membro avv. Ettore Davini

· 13 giugno 1935 – rivendite autorizzate “risi tipici italiani” …. Davini Alfredo, Vescovado

· 15 ottobre 1935 – alla guardia medica – guaribile in 8 giorni è stato giudicato tale Riccardo Davini di anni 60 dimorante alle Baracche Po per una ferita lacero alla gamba destra

· 1 novembre 1935 – atti della federazione dei fasci – fascio di Cremona – organizzazione capillare – su proposta dei rispettivi segretari del fascio ho ratificato le seguenti nomine …. fascio di Derovere – capo nucleo Davini Ferdinando, iscritto al P.N.F. Dal 29 ottobre 1932 – il segretario federale

· 8 dicembre 1935 – l'oro dei cremonesi alla patria – Davini Rosa in Ferrara

· 10 dicembre 1935 - l'oro dei cremonesi alla patria – Davini Giuditta

· 19 aprile 1936 - pubblicazioni matrimonio – Bozzetti Pier Angelo commerciante con Davini Lola, Vescovato

· 1 agosto 1936 -

· 18 ottobre 1936 – pubblicazioni matrimonio - Davini Renzo impiegato con Lazzari Basilide, casalinga

· 15 gennaio 1937 – Davini testimone processo a Lucca

· 30 gennaio 1937 – un'impresa notturna che costa cara - Davini Giovanni

· 2 giugno 1937 – pregiudicati assegnati al confino - …. infine la Commissioneha ammonito i seguenti pregiudicati.... Davini Natale di Ca' d'Andrea

· 15 settembre 1937 – un pioniere della viticoltura - Davini Luigi, 64 anni, emigrato in Brasile

· 16 novembre 1937 – Bollettino demografico, morti, Davini Antonia,coniugata Storti Oreste, anni 55, casalinga, Ospedale Maggiore Ca' D'Andrea

· 11 marzo 1938 – il Pretore di Cremona in data 25/11/1937 ha pronunciato i seguente decreto contro Davini Natale fu Giorgio di Ostiano per contravvenzione dell'art.11 del R.D., 2/9/1932 num. 1125 perchè teneva vendita circa 200 bottiglie di vino tappate mancanti dell'etichetta del grado alcolico e di altre indicazioni …

· 19 aprile 1938 – la buona usanza: Davini Cesira in Scandolara, Ospizio Vescovato

· 17 giugno 1938 – Alunne promosse alla II classe, Scuola di avviamento G. Grandi, Davini Angela

· 18 settembre 1938 – Un cremonese viticoltore – Luigi da Vescovato

· 25 settembre1938 – La odierna sagra dell'uva – Luigi

· 6 novembre 1938 – morti Davini Rosa Mistica, coniugata Ferrari Angelo, di anni 30 (?), casalinga, Ospedale Maggiore

· 9 novembre 1938 – Davini Mistica la buona usanza: Telesforo Davini,lire 10

· 17 novembre 1938 – i ladri in un albergo di Ostiano - …. il ventottenne Angelo Davini di Natale, esercente albergo Calcagni...

· 25 dicembre 1938 – pubblicazioni matrimonio 18/24 dicembre, Davini Luigi, agente Ferroviariocon Guarnieri Teresina, operaia, Gadesco

· 1 gennaio 1939 – lutto – ad Arezzo è morto il cav. Curzio Davini, geometra capo del genio civile, suocero di Benvenuto Benvenuti....

· 5 dicembre 1939 -stato civile, morti, Davini Giuseppa, vedova Bellini Eliseo, anni 79, casalinga, Ospizio Soldi

· 26 settembre e 1 ottobre 1940 – XI festa dell'uva, produttore Davini Luigi, Vescovato

· 29 ottobre 1940, la buona usanza, Davini Bruno30 novembre 1940 – pagina 5 - la famiglia offre al Fascio Vescovato per la giornata della Madre e del Fanciullo, lire 500

· 23 febbraio 1941 – pagina 1 - Ricompense al valore ad eroici piloti - Roma, 22 sera - Sono state concesse le seguenti ricompense al valore militare aeronautico: …. Medaglie d'argento …. Ai viventi: …..Davini Vinicio da Pisa. Serg. magg. pilota;

http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/19410223cremona/#/1/

· 29 maggio 1941, pagina 5 - Scuola Media Parificata - Med. d'Oro " L. Valcarenghi„ annessa al Collegio Civico di Cremona - Ammessi alla Prima Classe …. Davini Walter - http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/xsearch.jsp?edition=19410529cremona&pag=5

· 22 ottobre 1941, pagina 3 - Morti: Davini Rachele coniugata Martellenghi Santo, d’anni 60, casalinga, Ospedale maggiore

· 1 novembre 1941 - La buona usanza: Davini Rachele in Martelenghi: famiglia Frassi Adele, all’Infanzia abbandonata

· 7 novembre 1941 – Sottoscrizione a favore della “casa del mutilato” – Alfredo Davini, Vescovato, lire 20

· 22 maggio 1943- pagina 2 Il processo Righetti - … al banco della difesa siedono tutti gli avvocati ….. Davini

· 28 aprile 1944- pagina 2 - “pro armi alla patria” Davini Luigi, lire 100; Davini Alfredo, lire 50

· 24 giugno 1944 – La buona usanza – famiglia Davini lire 100

· 20 ottobre 1944 - Stato civile – Morti – Davini Telesforo vedovo Rampini Luigia, d’anni 68, muratore, Ospedali Riuniti, Cremona

· 25 febbraio 1947 – pagina 2 - Morti - Davini Giuditta, coniugata Bottini G. Battista, d'anni 72, casalinga, via Piave 18. http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/19470225cremona/#/2/

· 22 agosto 1947 - Tal Zavatti Giacomo, di Dante, residente in via Zocco 2, aveva trovato un buon sistema per fare soldi, Pochi, magari, ma sempre soldi. Si presentava a qualche conoscente, diceva che aveva bisogno della bicicletta per qualche affare urgente, poi non si faceva più vedere. E la macchina la dava al miglior offerente. Sono stati così truffati di tre biciclette certi Gastaldi Argentino, Ansoldi Benvenuto e Zanotti Ottorino. Un gioco è bello quando è corto; e lo Zavatti fini per cadere nella rete della polizia.La quale denunciò pure, per aver acquistato le macchine, certi Bodardo Ettore, abitante in Via Sacchi 6, Davini Virgilio, di Riccardo, via San Salvatore 2; D'Aulia Luigi, fu Luca, Via Bonomelli 23. Sentenza: Zavatti, 8 mesi con la condizionale; Davini assolto con formula piena; gli altri due condannati a 500 lire di multaper incauto acquisto.

· 1 novembre 1947 – Giacomo Davini, proprietario dell’osteria Rinascente a Cà de Stefani

· 7 marzo 1948 Morti -Davini Colomba, casalinga, anni 82, coniugata Villa Francesco

· 26 marzo 1948 - Davini Natale, marito di Adele Lena (nel necrologio del fratello della moglie, Angelo)

· 9 ottobre 1948 – Davini Remo, segretario del Consiglio della Bocciofila “Risorgimento”

· 1 novembre 1950 - Nati: Davini Guido di Mario - http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/19501101cremona/#/3/

· 25 febbraio 1951 NECROLOGIO – Soffocata dal dolore, sfibrata da immensi sacrifici, cedette di fronte all’impossibile ESTER DAVINI in BIANCHI, insegnante elementare di anni 60 che assunse al cielo dopo aver compiuto il suo dovere di moglie, di madre e di maestra. Ne danno il doloroso annuncio, il marito GUGLIELMO, i figli MARY col marito COSTANTE STANGA. ABELE con la moglie GIANNA ROSA MAIOLI FLORA, le sorelle ELVIGE' ed EMMA DAVINI, i nipoti e i parenti tutti. I buoni che parteciperanno alla mesta cerimonia, potranno rendere omaggio alla Salma che in Villa Rocca (Pessina Cremonese) lunedì 26 c. m. alle ore 9,30, raggiungerà l'estrema dimora. Villo Rocca 25 febb. 1951.

· 17 marzo 1951 - Improvvisamente è mancato all'affetto dei suoi cari Natale Davini, Albergatore. Ne danno il triste annuncio la moglie LENA ADELE, i figli, i nipoti, i cognati e parenti tutti. I funerali avranno luogo oggi alle ore 16 in Ostiano. Non fiori, ma opere di bene Cremona,17 marzo 1951.

· 21 dicembre 1951 - Pure ricoverati …. Il bambino Mario Davini, di 4 anni, abitante in via Lanaioli 21, con la commozione cerebrale per essere caduto da una seggiola. http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/xsearch.jsp?edition=19511221cremona&pag=2

· 12 marzo 1952 (ripresa di un vecchio articolo) - Una brillantissima e complessa azione della squadra giudiziaria dei carabinieri di Santa Lucia ha portato all'arresto di tre pericolosi pregiudicati ricercati dalle Questure di mezza Italia per truffa, falso e smercio di banconote false Natale Davini, fu Amilcare, di 61 anni, abitante in via P. Vacchelli

· 22 novembre 1952 NECROLOGIO – Ieri 21 corr. m. alle ore 14 dopo lungo soffrire, munito dei Conforti Religiosi si spegneva l'Esistenza di Riccardo Davini Agricoltore- di anni 62. Angosciati ne danno il triste annuncio la moglie BONA- ELVIRA, i-figli VITTORIO, OLIMPIA e NATALINA, i fratelli ANTONIO e LUIGI, i cognati, nipoti e parenti, tutti. I funerali avranno luogo lunedi. 24 corr. Alle ore 10 partendo da Brolpasino per la Chiesa di S. Pietro indi al Cimitero. Si ringraziano coloro che vorranno onorare la memoria del Defunto. Cà d'Andrea 22 novembre '52.

· 2 marzo 1954 RINGRAZIAMENTO - I fratelli MARIO e PIERO BELFORTI sentono il dovere di rendere, un pubblico ringraziamento al dott. Ermanno Guerrini per il difficile intervento che ha ridato la salute alla loro mamma GINA BELFORTI DAVINI. Ringraziano pure le Rev.de Suore e le infermiere della Casa di Cura Figlie di S. Camillo per l'amorevole assistenza prestata alla loro cara.

· 29 luglio 1954 -Ca de Stefani – Vescovato - Le figure caratteristiche del paese - Numerosi sono ancora oggi i Vescovatini ribattezzati con soprannomi significativi. … Ma il più interessante personaggio, di Vescovato è il signor Davini Luigi di anni 81 soprannominato l'americano od anche Dollaro perché è stato in America a S. Paulo del Brasile. L'abbiamo; trovato ancora pieno d'energia, mentre lavorava nel suo vigneto modello che produce uva di qualità assai pregiala. Di temperamento assai vivace ed espansivo egli ci ha raccontato del suo tirocinio di emigrante ventenne e della sua attività di albergatore brasiliano che batteva ogni concorrenza per i minimi prezzi praticati inizialmente e per la larghezza veramente americana usata per attirare la clientela. «Se uno non è spilorcio nel commercio, egli dice, raccoglie presto abbondanti frutti...E ci descrive la festa dell'inaugurazione del suo albergo, durante la quale venti camerieri hanno continuato ad affettare salami e prosciutti per darne a tutti ed hanno vuotato trenta botti di vino. E' sua intenzione di far traslare dall'America la salma della moglie per seppellirla nel cimitero di Vescovato, dove sta costruendo la Cappella di famiglia.

· 22 agosto 1954 Cadendo accidentalmente tale Geremia Davini fu Eustachio, abitante a Crema in via Diaz 12 riportava una vasta ferita lacera al cuoio capelluto. E' stato medicato alla guardia medica dell'Ospedale Maggiore.

· 15 settembre 1954 Davini Luigi di 53 anni, è caduto, sembra perchè ubriaco, fratturandosi il setto nasale. Ha dovuto essere ricoverato all'Ospedale.

· 18 settembre 1954 Il pescatore Davini Costante di 63 anni, abitante in via Diaz 40, è stato morsicato da un cane alla caviglia destra, per cui ha dovuto ricorrere alla Guardia Medica dell'Ospedale.

· 18 gennaio 1956 il Dott. PAOLO PIVA, RACHELE e ALDO GARAVELLI prendono viva parte al lutto che ha colpito le famiglie DAVINI- SINELLI per la scomparsa della loro cara Cleofe Davini in Sinelli. Vidiceto di Cingia de' Botti, 18 gennaio 1956.

· 7 agosto 1956 - vittima ieri in una caduta dal sellino della bicicletta condotta da certa Maria Teresa Davini.di anni 14, abitante in via Lanaioli 24.

· 21 marzo 1957 Stato civile – Morti –Davini Luigi, anni 64, Ospizio Soldi.

· 12 aprile 1957 Arresto e condanna per furto di Venceslao Davini di Mario di anni 21 abitante in via Lanaioli 24

· 18 gennaio 1958 La signora Cesira Davini di Siro, di 52 armi, residente a Cingia de' Botti, la settimana scorsa stava attraversando la strada con la sua bicicletta, quando veniva investita da una autovettura giardinetta.

· 1 luglio 1958 Stato civile – Morti - Pazzi Francesca ved. Davini, di anni 77, pensionata, Ospedale Zanardi

· 2 ottobre 1959 I familiari della cara Estinta Annunciata Sinelli in Davini ringraziano sentitamente quanti hanno partecipato al loro dolore. Cingia de' Botti, 2 ottobre 1959

· 4 maggio 1960 Vincislao Davini di 23 anni, abitante in via Lanaioli, autore di una rapina al chiosco Agip

· 11 maggio 1960 Vincislao Davini si è infatti ieri mattina presentato ai carabinieri per costituirsi

· 21 ottobre 1961 Ieri rendeva l’anima a Dio Paolina Sinelli ved. Vincenzo Sinelli. L'annunciano con profondo dolore: la nipote CECILIA, il fratello ANDREA con la figlia ONESTA, il cognato SIRO DAVINI con i figli ALFIERO, ONESTA e famiglie, i nipoti GUERRESCHI. Il funerale si svolgerà domani, domenica, alle ore 10, partendo dalla abitazione in Caselle Cingia de' Botti. 21 ottobre 1961

· 8 giugno 1962 PIETOSA FINE DI UN GIOVANE DI 24 ANNI - Venceslao Davini, già alla ribalta della cronaca per una rapina ed una condanna, è morto durante la "libertà provvisoria» - Nello stato civile di ieri mattina, nell'elenco dei deceduti, vi era scritto:Venceslao Davini, panettiere, anni 24, Ospedale. Nome, cognome, professione, anni, luogo ove è deceduto. Due righe di piombo in neretto. Ma dietro queste righe, va aggiunto: tumore. Una parola che significa purtroppo morte sicura. Venceslao Davini, uno dei tanti giovani che non seppero purtroppo trovare la giusta strada e che ha fatto parlare di sé in un episodio tutt'altro che edificante: una rapina ai danni di un distributore di benzina, effettuata con altri due giovani, la notte del 25-26 aprile 1960. La Libertà del Davini e degli altri due durò pochissimo. Infatti il 2 maggio venivano, dopo le indagini dei carabinieri, identificati ed arrestati. Il 16 gennaio del 1961 il Davini e i due amici comparvero di fronte alla Corte d'Assise. La condanna per il Davini fu di quattro anni di reclusione. Alla Corte d'Appello di Brescia il 23 novembre del 1961 la condanna fu portata a due anni ed otto mesi. Egli rimase al carcere di Cremona e pagò il suo debito verso la giustizia per un altro anno. Un giorno il Davini accusò dei dolori al capo e visitandolo il medico gli riscontrò il male incurabile. Fu a questo punto che la Magistratura concesse la libertà condizionata. Avrebbe dovuto scontare altri otto mesi di carcere. Venceslao Davini uscì dal carcere, ma dovette subito entrare all'ospedale. Il male lo aveva ormai minato ed erano più che necessarie cure attente. Purtroppo ogni prestazione è stata inutile. Tre giorni fa egli moriva. Ieri si sono svolti i funerali. Questa la storia tragica di un giovane che forse dopo la lezione per il reato compiuto avrebbe potuto, pagato il carcere, ritornare nella società con altri intendimenti e con altri propositi. Il caso veramente umano e pietoso ha condotto invece il giovane da una cella del carcere ad un lettino dell'ospedale. Indubbiamente la sua giovane esistenza non è stata punteggiata di soddisfazioni. La morte lo ha portato via a soli 24 anni, quando ancora tutta la vita gli era aperta dinanzi. E vogliamo proprio pensare che dopo le sofferenze morali e fisiche subite egli sarebbe ritornato il giovane che certamente i suoi genitori avevano sognato che fosse. La macchia della condanna forse l’avrebbe cancellata iniziando un lavoro serio ed onesto. La morte non glielo ha permesso.

· 24 maggio 1964 Matrimoni: Carotti Benito, operaio, via Ghinaglia 97. con Davini Mariarosa, casalinga, via Castelmonte 3.

· 7 novembre 1964 Dopo lungo soffrire, è mancato all'affetto dei suoi cari CRISPINO DAVINI DI ANNI 50 Ne danno il triste annuncio le sorelle EMMA con il marito FRANCESCO GAGGIA. PALMIRA con il marito PALMIRO SPEDINI; i nipoti ed i parenti tutti. Il funerale avrà luogo domani, domenica. 8 e. m.. all ore 14. partendo dall'abitazione per la parrocchiale, indi per il cimitero di Vescovato. Si ringraziano anticipatamente tutti coloro che vorranno onorare in qualsiasi modo il caro Estinto. Vescovato. 7 Novembre 1964

· 30 aprile 1965 – Cristianamente come visse ieri ha reso l’anima a Dio, SIRO DAVINI. Ne danno il triste annuncio i figli Cecilia; Alfiero con la moglie Lina Sudati e i figli Nazzarena, Vincenzo, Anna Maria: Onesta col marito Giovanni Attramini e il figlio Ferdinando; la nipote Onesta Sinelli; la cognata Zanetti ed i figli. Il funerale avrà luogo domani sabato 1° maggio alle 9.30 in Cingia de Botti. Cingia de Botti, 30 aprile 1965

· 19 gennaio 1967 – E’ mancato all’affetto dei suoi cari Giovanni Davini, commerciante di anni 56, . lo annunciano la moglie Luigina Samarani, i figli Marinella con marito Bruno Tavazzie e l’adorata nipotina Nadia; Aristide; Gianmario; la sorella Attilia; i cognati, le cognati i nipoti. Gadesco 19 gennaio 1967

· 25 luglio 1967 – Dopo lunghe sofferenze munito dei conforti religiosi è mancato all’affetto dei suoi cari Franco Davini, fornaio, anni 47. Con l’animo addolorato ne danno il triste annuncio la mamma Giuditta Beccari, la moglie Rina Prioiri, l’adorata figlia Maria Grazia, il fratello Rosolino con la moglie Maria Bernardi, la sorella Serena, il cognato ei i parenti tutti. Motta Baluffi, 25 luglio 1967

· 9 settembre 1967 – Purificata dalle sofferenze ha reso l’anima a Dio, Marina Monico in Davini. Ne danno il triste annuncio il marito Alfredo; i figli Bruna col marito Pietro Spedini e Mario con la moglie Elsa Massera e Luigi; le sorelle Antonia e Livia; il fratello Serafino; gli abbiatici Gianni e Pierardo. Partecipano i nipoti : Francesco e Anna Davini; Giuseppina Lazzaretti; Giacomo Davini - Vescovato

http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/xsearch.jsp?edition=19670909cremona&pag=2

· 11 novembre 1967 Stato civile di Torre Picenardi - TORRE PICENARDI, 16. - L'ufficio anagrafe di Torre Picenardi ha registrato nel mese di ottobre … nati: … Edoardo Davini

· 10 dicembre 1967 – a soli 3 mesi di distanza, si univa in Cielo all’amata consorte Rina, Alfredo Davini. Ne danno il triste annuncio i figli Bruna col marito Pietro Spedini e il figlio Gianni; Mario con la moglie Elsa Massera e il figlio Pierardo; Luigi; il fratello Angelo – Cremona, Vescovato

· 12 dicembre 1967 – Stato civile – morte Davini Alfredo, vedovo, di anni 83, pensionato, Figlie S. Camillo, Vescovato.

· 6 gennaio 1968 - Il territorio di Cremona è ampiamente rappresentato nella XV edizione del "Libro d'Oro,, una pubblicazione quadriennale che contiene notizie aggiornatissime (a tutto il 1966) delle 4000 famiglie nobili italiane …. VAILATI, nobile. Famiglia cremasca. Giuseppe, ing., spos. Lia Mincuzzi; Maria Luisa; Giacomo, dott.; Luisa; Bianca; Gianfranco; Federico; Luigi, ing., spos. Alvida Davini da cui: Azzolina, Leonardo, Maurizio, Gabriella; Paolo, dott., spos. Maria Rakowsky da cui: Toni; Teresa; Giovanni Battista

http://archiviostorico.laprovinciacr.it/storico/books/xsearch.jsp?edition=19680106cremona&pag=3

· 6 novembre 1968 - Dopo lunghe sofferenze è mancata all’affetto dei suoi AMERE BICE RUBINI ved. GIOVETTI e danno il triste annuncio i figli: GIOCONDA con il marito REMO DAVINI e il figlio BRUNO, FERDINANDO con la moglie MILENA GENEVINI e i piccoli FERRUCCIO e FABIO; il fratello, le sorelle, le cognate, i cognati, nipoti e i parenti tutti. Cremona, 6 novembre 1968.

· 9 novembre 1968 – Cavalieri di Vittorio Veneto: Vescovato – Davini Angelo

· 5 dicembre 1968 Luciano Davini, scuola A.C.S. di Fanteria Spoleto

· Ca’ de Stefani, 8 dicembre 1968 Anniversario della scomparsa di Alfredo Davini

· Trovata morta anziana signora : Lida Davini, anni 66, nata a Cingia de Botti

· 10/8/1969 Matrimonio Capelli Sergio brigadiere G.F., Milano, con Davini Enrica, infermiera via Dante 116

· 13/8/1969 Nati Davini Antonio via Ippocastani 5

· 19/8/1969 radio secondo canale: ore 15.18 Giovani cantanti lirici Pina Davini

· 7/9/1969 Vescovato 2° anniversario morte Marina Monico in Davini, la figlia Bruna col marito Pietro Spedini e figlio

· 30/9/1969 Necrologio Francesco Gaggia, anni 61 , i genitori Giuseppe e Angela Sacchini; la moglie Emma Davini; i figli Giuseppe; Eva col marito Primo Cottarelli; Luisa col marito Luigi Brocchieri; la sorella Maeia col marito Angelo Crobari

· 12/10/1969 matrimonio Davini Guido Otello, operaio, via Lanaioli con Tenca Adriana, casalinga, via Tombino 8








· 2015 necrologio Umberto Davini (m. 2012) e moglie Franca Contini (m. 2010)

Francesca Carolina Sudati , ved. Davini, di anni 97. Lo annunciano i figli Nazzarena, Vincenzo ed Annamaria, i generi Giovanni, Pietro e la nuora Manuela unitamente ai nipoti Paolo, Chiara, Silvia, Marco, Elisa, Davide, Federico e Andrea con le rispettive famiglie e parenti. I funerali avranno luogo giovedì 5 novembre alle ore 15 presso la Parrocchiale S. Andrea di Vidiceto. Si ringraziano anticipatamente coloro che parteciperanno alle esequie. Vidiceto, 5 novembre 2015.



Stella Davini ved. Marcotti di anni 83. Ne danno il triste annuncio: la cognata Tina, i nipoti Marco, Luisa, Enrico e Angelo con le rispettive famiglie, ed i parenti tutti. La cara salma giungerà dall'Ospedale Maggiore di Cremona al Cimitero di Cingia de' Botti, martedì 21 aprile alle ore 16. Eventuali offerte all’Associazione onlus AMO (www.amosvaldo.org) cod. Iban: IT 10C 0834 0660 60000002101919. Si ringraziano anticipatamente tutti coloro che ne onoreranno la memoria. Vidiceto, 19 aprile 2020.

Mario Franco Davini di anni 103. Ne dà il triste annuncio il figlio Pierardo e parenti tutti. Il funerale avrà luogo lunedì 1 febbraio alle ore 11 nella Chiesa Parrocchiale di Vescovato, partendo dall'Ospedale Maggiore di Cremona ove dalle ore 7,30 è allestita la camera ardente, indi al Cimitero locale. Vescovato, 30 gennaio 2021

Maria Rosa Davini ved. Carotti. Ne da il triste annuncio l’adorato figlio Roberto. La camera ardente sarà allestita presso l’Ospedale Maggiore di Cremona domenica 4 settembre dalle 9,15 alle 11,45 e dalle 15 alle 17 e lunedì dalle 8 alle 18. Il funerale avrà luogo martedì 6 alle ore 10 nella Parrocchiale di S. Ambrogio. Indi per il civico Cimitero. Un ringraziamento particolare al personale dell’Opera Pia SS Redentore di Castelverde per le cure prestate. Si ringraziano anticipatamente quanti vorranno onorarne la memoria. Cremona, 4 settembre 2022

23-7-1997 23-7-2023 Tarcisio Cappellini

24-7-2022 24-7-2023 Pierina Davini (Attilia)

Grazie per tutto l'amore che ci avete dato. I figli e familiari Cremona, 24 luglio 2023.

Natalina Davini ved. Lazzari di anni 95. Addolorati ne danno il triste annuncio la figlia Elvira con Adriano, l'affezionata nipote Elisa, la cognata Carmen, nipoti e parenti tutti. La camera ardente sarà allestita venerdì 27 ottobre dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 15 alle 18 presso l'Ospedale Maggiore di Cremona. Il Santo Rosario sarà recitato venerdì 27 alle ore 16 presso la camera ardente. Il funerale avrà luogo sabato 28 partendo alle ore 9,30 per la Chiesa Parrocchiale di Torre de' Picenardi, indi al Cimitero di Cappella de' Picenardi. Eventuali offerte al Reparto Hospice dell'Ospedale Maggiore. Si ringraziano anticipatamente tutti coloro che ci sono vicino in questo momento. Cansero di Cappella de' Picenardi, 26 ottobre 2023

Mariateresa Davini ved. Cassigoli. Ne danno il triste annuncio la figlia Patrizia con Alfredo, l'adorata nipote Ginevra, il fratello Guido con Adriana, nipoti e parenti tutti. Il funerale avrà luogo giovedì 30 novembre alle ore 11 nella Cappella della Casa di Cura S. Camillo, ove è allestita la camera ardente, indi al Polo della Cremazione. Si ringraziano anticipatamente quanti vorranno onorarne la memoria. Cremona, 29 novembre 2023.